Didattica dell’arte


Seminario sulla Pittura

Il progetto delineato nella nostra mission si concretizza in attività (seminario) di studio sulla pittura. L’attività è strutturata nel tempo e nei contenuti attraverso teoria e pratica pittorica.

La ricerca si ispira ai principi dell’arte classica e prende in considerazione vari aspetti: composizione, analisi della forma, percezione visiva, gestalt, teoria del colore, prospettiva.
La pratica di laboratorio è svolta con le tecniche della pittura a olio e dell’acquerello.

Il disegno (anche in funzione di controllo visuo-percettivo e grafo-motorio) viene svolto con varie tecniche: matita, punta di pennello, pastello. Questi argomenti, regolarmente analizzati e approfonditi, riguardano il  metodo della pittura.

 

Al concetto di metodo (e di tecnica) si unisce quello di genere pittorico o tema: paesaggio, natura morta, figura, ritratto ecc.

Nell’ambito dei procedimenti pittorici la distinzione tra tema e tecnica è fondamentale; la corretta cognizione di questi aspetti porta alla conoscenza del linguaggio pittorico .

 

Un’adeguata conoscenza di  strumenti  e  materiali  della pittura, infine, porta alla padronanza e competenza nell’espressione artistica.


Il seminario di studi si svolge da SETTEMBRE a GIUGNO (ogni mercoledì) nelle seguenti fasce orarie:


Costi


Vedi costi

 

Oltre al seminario continuativo è possibile partecipare a workshop ed eventi di carattere monografico su: acquerello, pittura a olio, composizione pittorica, paesaggio en plein air ecc.  —> Eventi

Iscrizioni:


Un promemoria dell’attività artistica:

COSA FAREMO
Ad ogni inizio corso ci incontriamo nella sede dell’Atelier (c/o l’Azienda Agricola “Castello Carboncine”) per bere un caffè, facendo conoscenza e parlando dell’esperienza artistica di ciascun partecipante. Successivamente saranno illustrati i metodi della pittura e il programma. Le giornate di studio sono scandite da argomenti teorici e, soprattutto, attività pittorica. Ogni allievo ha a disposizione uno spazio di lavoro personale dotato di cavalletto; qui potrà lasciare il suo dipinto ancora in fase di esecuzione e i propri materiali. Tra le diverse fasce orarie, quella full-immersion (10-17) prevede una pausa (13-14). Questo intervallo potrà essere occasione per una gradevole conversazione tra pittori, davanti a uno spuntino e un bicchiere di buon vino della Cantina “Castello Carboncine“. Altrettanto piacevole e consigliata sarà l’esplorazione della campagna circostante l’atelier, muniti di carta da disegno e matita alla ricerca di un bozzetto veloce.


Siamo qui: